Iquique

iquique

È una città portuale costiera i cui primi abitanti furono i Camanchacos, pescatori, poi i Cole, agricoltori, assoggettati agli Aymara dell’Altopiano fino al VI secolo, quando iniziò l’espansione Tiwanaku.

La città fu dominata dagli Inca fino alla conquista degli Spagnoli e fu parte del Vicereame del Perù dal 1539 al 1821. Gli Spagnoli crearono e svilupparono il porto, soprattutto a seguito della scoperta delle ricchezze minerarie della zona.

Nel 1821 fu dichiarata l’indipendenza dalla Spagna e nella guerra tra Perù e Bolivia, quest’ultima occupò Iquique, mentre a seguito della Guerra del Pacifico, Iquique passò al Cile.

Con la crisi del Salnitro, la città si convertì in un porto per l’esportazione di farina di pesce, mentre oggi la sua principale fonte d’ingresso è il settore minerario, principalmente legato all’estrazione di rame.

vedere_iconDA VEDERE

ico_culturaico_territorio

HUMBERSTONE E SANTA LAURA Le fabbriche del Salnitro meglio conservate, nelle vicinanze di Iquique.

Santa LauraHumberstone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *