Origine dei Salar dell’Altopiano

salaraltopiano

I Salar dell’Altopiano Andino si formarono durante il Terziario Superiore, tra 20 e 2 milioni di anni fa e non hanno relazione con acqua di mare imprigionata a seguito del sollevamento della placca continentale.

Si formarono per il concorrere di quattro fenomeni, anche se a volte non sono necessari tutti e quattro per dare origine ad un Salar: movimento tectonico, vulcanismo, clima (arido) ed endorreismo (regioni la cui acqua non ha sbocco verso il mare, potendo quindi solo evaporare).
Gli spazi chiusi fanno in modo che le scarse precitazioni, così come le affluenze sottorranee del termalismo, abbiamo come destino finale le depressioni, in cui non possono che evaporare. Le colate degli stratovulcani attivi vengono erose dalle pioggie e, insieme alle ceneri prodotte dalle esplosioni, riempiono le depressioni. Il termalismo, che può essere di tipo geyser – la cui attività, oggi estremamente ridotta, fu straordinaria in passato – fumarola o sorgente minerale, apporta elementi chimici alle conche di sedimentazione, dove il clima arido costringe l’acqua ad evaporare, e i minerali cristallizzano in superficie.

I minerali più importanti presenti sono boro, gesso, carbonato di sodio, litio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *